Close
Exit

Gianmarco (Gimmi) Olivé

Laureato in architettura, fino al 1994 è assistente alla cattedra di Disegno e Rilievo presso il Politecnico di Milano, collaborando al laboratorio di Propedeusi al Progetto.

Nel 1981 inizia a interessarsi di discipline e pratiche psicofisiche, seguendo i seminari di bioenergetica tenuti in Italia da Jules Grossman prima, e da sua moglie Teddi poi. Negli stessi anni inizia a interessarsi di pratiche meditative, in particolare la Vipassana.

Dal 1987 pratica l’Aikido, prima in Francia, poi come allievo diretto del Maestro Yoji Fujimoto 7° dan, Hombu Dojo Shihan, vicedirettore didattico dell’Aikikai d’Italia, di cui è assistente per il corso principianti dal 1989 al 1994; l’anno seguente si trasferisce in Toscana e apre il Dojo Aikikai Pisa, di cui è responsabile didattico.

Dal 1990 al 1994 frequenta il corso di formazione in pedagogia artistica steineriana presso la scuola d’arte la Metamorfosi sotto la guida del Maestro Giuseppe De Luca.

Dal 1999 segue il Maestro C. Tissier nei suoi stage italiani e in quelli parigini. Attualmente è 3° dan shidoin Aikikai d’Italia, con diploma certificato dallo Hombu Dojo di Tokyo.

Per Adea edizioni Gianmarco Olivé ha pubblicato

Go top