Exit

Il senso delle cose più nobili

Un libro è tutt’al più una mappa e non può certo fornire una rotta. Anche perché il punto di partenza è diverso per tutti, così come anche l’imbarcazione a disposizione e le condizioni del mare. Ma l’attrezzatura – quella sì – possiamo verificarla insieme. Scegliamo i migliori materiali, controlliamo i ricambi, ci forniamo di strumenti precisi. E […]

Read more Like this post0

La memoria: Giordano Bruno e le “ombre” 2

Nel De Umbris Idearum Giordano Bruno afferma esplicitamente la natura della sua fede e della sua opera, riconoscendone i fondamenti nella sapienza ermetica classica, tradizionale ed egizia. Le “ombre” cui egli si riferisce è ciò che l’uomo può percepire, e dunque è solo attraverso la visione che Bruno definisce “umbratile” che è possibile arrivare a concepire il mondo così com’è, e cioè nella sua essenza. […]

Read more Like this post0

La memoria: il riflesso dell’universo 1

Se gli archetipi, nella loro forma prima, sono irraggiungibili dalla mente ordinaria, è però possibile risalire ad essi attraverso le catene associative e le corrispondenze, che rappresentano per il mago il linguaggio attraverso cui Dio esprime se stesso e, contemporaneamente, si rende comprensibile all’uomo. Qualche suggestione sull’Arte della Memoria. […]

Read more Like this post0

La forza di un solo libro

Mio nonno era un uomo semplice. Un fascio di muscoli per un metro e novanta, sollevava da solo un’incudine e se la portava in giro, appoggiata sul pedale della bicicletta. Perché faceva il carrozziere e piegava la lamiera a suo piacimento, costruendo quelle auto – tutte a mano – che ora costituiscono il vanto dei […]

Read more Like this post0

Zanshin: lo spirito del gesto

“Prendersi cura dell’azione” è il solo modo di anticipare il mutamento continuo dell’istante presente. Nello Zen si chiama Zanshin, altri lo definiscono “stare svegli”. Semplicemente, si tratta di restare in quel punto e non “altrove”. […]

Read more Like this post0

Gli idioti

Gli idioti sono quelli che parlano per schemi; sono quelli che non sanno e credono di sapere; sono quelli che giudicano, da non liberi, la tua libertà; sono quelli che soffrono il non-senso della loro vita ma non se ne accorgono, e allora pontificano, sentenziano, condannano e non assolvono mai, perché per loro condannare equivale a giustificare come realtà tutta l’apparenza delle loro vite.

Read more Like this post0

Filosofi, eruditi e cacciaballe

A volte bisogna indagare il passato per capire il presente, visto che il tempo non trasforma l’essenza delle cose, ma semplicemente ne trasforma nomi e modalità. L’uomo moderno non è diverso da quello di tremila anni fa: solo, si è raffinato in talune espressioni (e senz’altro imbarbarito in altre) e quando si annoia usa molto di più il cellulare piuttosto che fare una passeggiata. […]

Read more Like this post0

Un monumento di Conoscenza

Yoga Integrale è un libro che racconta una storia antica. La storia di un’avventura dello spirito che ha il sapore di un racconto senza tempo. È la vicenda di una donna che – poco più che ventenne – incontra un Maestro. Un incontro che rivoluzionerà tutta la sua vita, dai rapporti familiari al lavoro, fino alla […]

Read more Like this post0

L’azione perfetta e il vento sulla pelle

L’articolo sull’azione perfetta di qualche giorno fa ha scatenato i commenti. Aggiungo un contributo, tanto per tenere “in caldo” il tema e – prossimamente – ritornarci… […]

Read more Like this post0

La prima preghiera

È un uomo spaventato e confuso, quello che percorre le foreste e i deserti dell’alba dei tempi. Un uomo circondato da una natura spietata, che lo sovrasta e lo terrorizza di continuo. Un uomo che si sente profondamente solo: solo con le sue paure, solo con i suoi dubbi, solo con le sue domande. Egli non […]

Read more Like this post0

I templari: storia e mito

C’erano una volta i cavalieri. Uomini implacabili in battaglia e umili nella vita, dediti all’aiuto verso i deboli. Un’etica perduta nel nostro mondo stonato. Eppure… forse “cavalcano” ancora tra noi (travestiti certo, come nella miglior tradizione dei guerrieri solari…). Percorrendo l’antico codice riusciremo magari a riconoscerli anche oggi… Cominciamo? […]

Read more Like this post0

Piramidi e piramidologia – 10. Il numero uno

Il numero è la chiave del principio, della funzione e del processo di ogni cosa. È un’entità in sé, un nome applicato alle funzioni e ai principi con cui fu creato e si conserva l’universo. Cominciamo dall’Uno, naturalmente… […]

Read more Like this post0

La perfezione del tutto

Il nostro corpo è un microcosmo disciplinato dalle leggi cosmiche, sintesi armoniosa degli elementi materiali che lo compongono, espressione combinata dei fondamenti della manifestazione della Perfezione universale. Il corpo è Fuoco, Acqua, Aria e Terra; è l’integrazione e l’interazione armonica degli elementi; è ritmo – movimento nel tempo – e spazialità. Vita, intelligenza e calore. […]

Read more Like this post0

L’azione perfetta e il tempo

Solo una mente limpida, depurata dai suoi contenuti come un bicchier d’acqua lasciato a decantare, può attingere a uno spazio-tempo più dilatato. È questa la vera natura della mente, il “luogo” dell’azione perfetta. […]

Read more Like this post0

Piramidi e piramidologia – 9 Gli scienziati e l’uccello

Quando la smetteremo di avvicinarci ai testi antichi con approccio intellettualistico, cercando di livellarli sui nostri schemi comunicativi? Non capiremo mai, così, la saggezza dei nostri padri e continueremo a considerarli un’umanità bambina e un po’ naïf. E se i bambini, invece, fossimo noi? […]

Read more Like this post0
Close
Go top